OGNI POLITICA DOVRA' PIEGARE LE GINOCCHIA DAVANTI ALLA MORALE.
IMMANUEL KANT

Cicerone:
(106 a.C. 43 a.C. )

"Le finanze pubbliche devono essere solide, il bilancio deve essere equilibrato, il debito pubblico deve essere ridotto, l'arroganza dell'amministrazione deve essere combattuta e controllata, e gli aiuti ai paesi stranieri devono essere ridotti affinché Roma non fallisca. Le persone devono ancora imparare a lavorare invece di vivere con l'assistenza pubblica. »


IL MEGLIO E' NEMICO DEL BENE!!

CHI STA AL POTERE PRENDE I GERMI DEL POTERE ( Massimo Giletti )

QUANTO E’ BELLA GIOVINEZZA CHE SI FUGGE, TUTTAVIA CHI VUOL ESSER LIETO SIA DI DOMAN NON V’è CERTEZZA

Donne e giovinetti amanti, viva Bacco e viva Amore! Ciascun suoni, balli e canti! Arda di dolcezza il core! Non fatica, non dolore!

Due strofe dal " trionfo di bacco ed arianna" di LORENZO de' medici


SE VUOI ASCOLTARE LE CANZONI E LE ROMANZE DI UNA VOLTA CLICCA SU



PROPOSTE DI CUCINA DAL WEB ( per conoscerle cliccaci su )


martedì 7 luglio 2020


PASTA AL FORNO CON CAVOLFIORE



INGREDIENTI: CAVOLFIORE:500 GR. – PASTA MEZZE MANICHE: 300 GR. – FORMAGGIO PRIMO SALE: 200 GR. – PROSCIUTTO COTTO: 100 GR. – RICOTTA 150 GR. – PREZZEMOLO: UN CUCCHIAIO – PANGRATTATO: DUE CUCCHIAI – OLIO EVO: MEZZO BICCHIERE DA VINO – ALICI DISSALATE: TRE META’ – CIPOLLA BIANCA: UN CUCCHIAIO COLMO TRITATA

TEMPO: 60 MINUTI - DIFFICOLTA': FACILE - DOSI PER 4 PERSONE (forse 5 )

In una padella anti aderente versare ¾ di olio e la cipolla finemente tritata e lasciar brevemente rosolare. Aggiungere le alici e lasciarle disfare, dopo di che unire il cavolfiore ridotto in piccole rosette. Cuocere per quindici minuti a fuoco moderato. Regolare di sale. Nel frattempo portare ad ebollizione l’acqua moderatamente salata per cuocere la pasta che va tolta al dente ed aggiunta al cavolo. Durate queste ultime operazioni versare un filo di olio in un padellino aggiungendovi il pangrattato e tostarlo senza bruciarlo rimestando spesso. Aggiungere alla pasta la ricotta e rimestare. In una teglia da forno versare un goccio di olio e formare un primo strato di pasta e cavolo. Aggiungere pochissimo prezzemolo ed una cucchiaiata di pangrattato. Aggiungere infine qualche dadino di prosciutto cotto e qualche altro dadino di formaggio primo sale. Continuare a fare strati alla stessa maniera e terminare con un abbondante quantità di pangrattato. Aggiungere un filo di olio ed infornare in forno pre  riscaldato a 180 gradi per 30  o  40 minuti a seconda della potenza del forno.

Nessun commento:

Posta un commento