OGNI POLITICA DOVRA' PIEGARE LE GINOCCHIA DAVANTI ALLA MORALE.
IMMANUEL KANT

QUANTO E' BELLA GIOVINEZZA
CHE SI FUGGE, TUTTAVIA
CHI VUOL ESSER LIETO SIA
DI DOMAN NON V'è CERTEZZA

SEZIONE DEDICATA AL MIO DIARIO, SE VUOI CONSULTARLA CLICCA SU:

il mio diario ( PENSIERI IN LIBERTA' )

SE VUOI ASCOLTARE LE CANZONI E LE ROMANZE DI UNA VOLTA CLICCA SU

venerdì 1 luglio 2016

POLPETTE DI POLLO

INGREDIENTI: SOPRACOSCE DI POLLO: 3 - ZUCCHINA: UNA MEDIO GRANDE - UOVA: 1 - CIPOLLA: META' DI UNA PICCOLA - WURSTEL DI POLLO: DUE ( DA UNA CONFEZIONE DA 250 GR. ) - PANE RAFFERMO AMMOLLATO - PANGRATTATO, SALE, PEPE E PREZZEMOLO: Q.B. - OLIO DI GIRASOLE : Q.B. - OLIO EVO: SEI CUCCHIAI - PREZZEMOLO: UN CUCCHIAIO COLMO

TEMPO 40 MINUTI -       DIFFICOLTA’ : FACILE -      DOSI PER 4 o 5 PERSONE      

Affettare sottilmente la cipolla e versarla in una padella anti aderente dove si è già messo sei cucchiai di olio evo. Porre a fuoco moderatissimo e nel frattempo affettare la zucchina dall'alto in basso lungo le pareti in modo da eliminare buona parte della sua polpa centrale. Le pareti della zucchina vanno tagliate a julienne e poi ridotte a piccoli pezzetti da aggiungere alla cipolla continuando a soffriggere. Unire un goccio di acqua per evitare bruciature. Nel frattempo disossare le sopracosce di pollo, eliminare i filamenti di grasso e metterli in un robot da cucina per macinarli. Dopo una prima macinatura aggiungere i wurstel tagliati in tre parti e rimacinare il tutto. Togliere il composto e metterlo in una zuppiera, aggiungere il pane ammollato e ben strizzato, l'uovo ed un pizzico di prezzemolo tritato. Amalgamare il tutto regolando di sale e pepe. Qualora il composto non fosse pronto per farne delle polpette perchè molto morbido aggiungere il pangrattato fino ad ottenere un impasto adatto. In una zuppiera versare il pangrattato. Fare le polpette e metterle nel pangrattato rigirandole, premendole con le mani e deporle in un vassoio pronte per essere fritte. Portare l'olio di girasole alla temperatura adatta alla frittura e friggere le polpette in modo da dorarle da tutte le parti uniformemente. Prima di consumarle appoggiarle su uno scottex per eliminare l'eventuale olio in eccesso, ma non credo che ve ne sia bisogno. Consumarle così come sono senza passarle in salsa di pomodoro dal momento che solo in questa maniera si possono apprezzare i gusti degli ingredienti.