OGNI POLITICA DOVRA' PIEGARE LE GINOCCHIA DAVANTI ALLA MORALE.
IMMANUEL KANT

Cicerone:
(106 a.C. 43 a.C. )

"Le finanze pubbliche devono essere solide, il bilancio deve essere equilibrato, il debito pubblico deve essere ridotto, l'arroganza dell'amministrazione deve essere combattuta e controllata, e gli aiuti ai paesi stranieri devono essere ridotti affinché Roma non fallisca. Le persone devono ancora imparare a lavorare invece di vivere con l'assistenza pubblica. »


IL MEGLIO E' NEMICO DEL BENE!!

CHI STA AL POTERE PRENDE I GERMI DEL POTERE ( Massimo Giletti )

QUANTO E’ BELLA GIOVINEZZA CHE SI FUGGE, TUTTAVIA CHI VUOL ESSER LIETO SIA DI DOMAN NON V’è CERTEZZA

Donne e giovinetti amanti, viva Bacco e viva Amore! Ciascun suoni, balli e canti! Arda di dolcezza il core! Non fatica, non dolore!

Due strofe dal " trionfo di bacco ed arianna" di LORENZO de' medici


SE VUOI ASCOLTARE LE CANZONI E LE ROMANZE DI UNA VOLTA CLICCA SU



PROPOSTE DI CUCINA DAL WEB ( per conoscerle cliccaci su )


domenica 7 giugno 2020

SIMIL TONNO SOTT'OLIO
Più che una ricetta questo è un consiglio....da amico!

INGREDIENTI: UNO O DUE TOMBARELLI - OLIO DI GIRASOLE: QB. - SEDANO: UNA COSTA - CIPOLLA: UNA MEDIO GRANDE - SALE QB.


Tombarello. Il tombarello è un pesce che viene molto utilizzato in cucina in quanto presenta della caratteristiche molto simili a quelle dello sgombro e del tonno.

Ecco il procedimento per ottenere un gustoso e a buon mercato un tonno sott'olio.
Dividere in tre o quattro parti longitudinali il tombarello a seconda della lunghezza. Immergere le parti in una pentola capiente di acqua fredda per tre o quattro ore fin quando l'acqua - che va cambiata spesso - non diventi chiara facendo in modo che il sangue ancora presente nelle carni fuori esca.
Porre al fuoco una pentola di acqua fredda, immergere il pesce,una cipolla, una costa di sedano e due o tre foglie di alloro,una manciata di sale e portare ad ebollizione. Raggiunta l'ebollizione ridurre la fiamma facendo sobbollire per un paio di ore scarse. Trascorso questo tempo spegnere il fuoco e lasciare intiepidire.
Procurarsi un recipiente nel quale versare l'olio di girasole in modo che copra il fondo.Separare la carne dalla lisca e dalle spine adiacenti. Eliminare la carne rossa e stopposa dopo di che deporre i pezzi di tonno nel recipiente,regolare di sale a fare tanti strati fin alla sommità.Il pesce deve restare sempre coperto dall'olio. Decorare con le sole foglie di alloro preferibilmente fresco e già dal giorno successivo è proto il gustosissimo, genuino e soprattutto a buon mercato!
E questo è il mio risultato!


Nessun commento:

Posta un commento