OGNI POLITICA DOVRA' PIEGARE LE GINOCCHIA DAVANTI ALLA MORALE.
IMMANUEL KANT

Cicerone:
(106 a.C. 43 a.C. )

"Le finanze pubbliche devono essere solide, il bilancio deve essere equilibrato, il debito pubblico deve essere ridotto, l'arroganza dell'amministrazione deve essere combattuta e controllata, e gli aiuti ai paesi stranieri devono essere ridotti affinché Roma non fallisca. Le persone devono ancora imparare a lavorare invece di vivere con l'assistenza pubblica. »


QUANTO E’ BELLA GIOVINEZZA CHE SI FUGGE, TUTTAVIA CHI VUOL ESSER LIETO SIA DI DOMAN NON V’è CERTEZZA

Donne e giovinetti amanti, viva Bacco e viva Amore! Ciascun suoni, balli e canti! Arda di dolcezza il core! Non fatica, non dolore!

Due strofe dal " trionfo di bacco ed arianna" di LORENZO de' medici



IL ""MIO DIARIO"" SI E' TRASFERITO ALTROVE

SE VUOI ASCOLTARE LE CANZONI E LE ROMANZE DI UNA VOLTA CLICCA SU

mercoledì 23 ottobre 2019


RAVIOLI CON I BROCCOLI






INGREDIENTI: BROCCOLI 500 GR. - RICOTTA DI PECORA: 300 GR. - GRANA PADANO: 100 GR. - 4 UOVA - SALE, PEPE E PAN GRATTATO: Q.B. - FARINA 00: 200 GR. - FARINA DI SEMOLA DI GRANO DURO RIMACINATA: 100 GR.- BURRO: 50 GR.

TEMPO: 70 MIN. – DIFFICOLTA’: FACILE -  DOSI PER SEI PERSONE

Ricavare delle cimette dai broccoli e lessarli in acqua normalmente salata e ritirarli al dente. Frullare i broccoli e versarli in una zuppiera nella quale si aggiungerà la ricotta, un uovo intero, metà grana padano e dopo aver regolato di sale ed un po’ di pan grattato allo scopo di rendere compatto l’impasto. Conservarne un po’  per condire i ravioli.
Su una spianatoia versare le farine e mischiarle per bene, aggiungere un pizzico di sale e le tre uova - se sono grandi ne basteranno due se mai aggiungendo un po’ di acqua -. Impastare e servendosi dell’apposita macchinetta ( se non la si ha si può fare una sfoglia adoperando il matterello ) ricavare un po’ alla volta delle lasagne che saranno stese  orizzontalmente sulla spianatoia una alla volta.  Sulla parte superiore della lasagna mettere un cucchiaino dell’impasto dei broccoli alla distanza di una decina di centimetri l’uno dall’altro. Con la parte inferiore della lasagna coprire il composto, facendola aderire per bene e con l’aiuto della rotella dentata separare i ravioli. In una pentola piuttosto larga portare ad ebollizione l’acqua leggermente salata ed immergervi i ravioli rimestandoli delicatamente con un cucchiaio di legno. Nel frattempo versare in una padella anti aderente l’impasto messo da parte, un mestolino di acqua di cottura dei ravioli ed il burro. Cuocere delicatamente per pochi minuti, versarvi i ravioli e condirli con il restante grana padano. Servire ben caldo!

Nessun commento:

Posta un commento