OGNI POLITICA DOVRA' PIEGARE LE GINOCCHIA DAVANTI ALLA MORALE.
IMMANUEL KANT

Cicerone:
(106 a.C. 43 a.C. )

"Le finanze pubbliche devono essere solide, il bilancio deve essere equilibrato, il debito pubblico deve essere ridotto, l'arroganza dell'amministrazione deve essere combattuta e controllata, e gli aiuti ai paesi stranieri devono essere ridotti affinché Roma non fallisca. Le persone devono ancora imparare a lavorare invece di vivere con l'assistenza pubblica. »


QUANTO E’ BELLA GIOVINEZZA CHE SI FUGGE, TUTTAVIA CHI VUOL ESSER LIETO SIA DI DOMAN NON V’è CERTEZZA

Donne e giovinetti amanti, viva Bacco e viva Amore! Ciascun suoni, balli e canti! Arda di dolcezza il core! Non fatica, non dolore!

Due strofe dal " trionfo di bacco ed arianna" di LORENZO de' medici



IL ""MIO DIARIO"" SI E' TRASFERITO ALTROVE

SE VUOI ASCOLTARE LE CANZONI E LE ROMANZE DI UNA VOLTA CLICCA SU

venerdì 4 ottobre 2019

LILLI LA ROSSA ED IL SUO PLOTONE DI ESECUZIONE


Vi era il “ Bravo Presentatore “ ed oggi abbiamo  la “ Brava Conduttrice ,Giornalista, Scrittrice ed infine la brava Scostumata” Sì mi riferisco a Lilli la rossa meglio conosciuta con Lilli Gruber che conduce il programma Otto e Mezzo su La 7.
Il suo programmi è un vero e proprio agguato sapientemente organizzato nei minimi dettagli a partire dalla scelta del plotone di esecuzione dei giornalisti chiaramente ostili al convenuto di destra o centro destra che suo malgrado si presta allo spettacolo.
Lilli ,che a volte pare la fotocopia di Barbara D’Urso  con le sue faccine e con i suoi occhioni spalancati, non vede l’ora di dileggiare i suoi ospiti.
Recentemente ha infilzato nuovamente Salvini  mettendo in risalto la sua pancia leggermente debordante dal suo costume da bagno proprio là dove il costume si usa cioè in riva al mare. Lilli la rossa cosa mai pretendeva che Matteo fosse andato ad ammollare le sue carni coperto dal burka? Melius est abundare quan deficere!! Un po’ di pancia non sta proprio male e senza scomodare Cicerone direi “ uomo di panza uomo di sostanza”!
Del resto mentre a Salvini abbondava qualcosa alla Lilli scarseggiava qualcos’altro ovviamente no nel suo ventre, bensì un po’ più in alto dove sono conservate le chiavi delle buone maniere e della educazione!
Dopo aver colpito Salvini nelle sue parti basse Lilli si apprestava a fare la stessa cosa con Giorgia Meloni dandole della sciocchina per le sue argomentazioni sui rapporti con l’Europa  prima durante il Conte 1 ed ora con il Conte 2. Giorgia però non è stata a guardare ed ha subito fulminato la brava giornalista dicendole di non permettersi più di darle della sciocca! Brava Giorgia. Io vorrei dare un suggerimento agli ospiti di Lilli la rossa, ovviamente a quelli di destra o della lega: alzarsi e platealmente lasciare l’intervista usando anche qualche frase ad effetto preventivamente preparata dal momento che gli attacchi della brava giornalista saranno persistenti. Lilli agisce come Sgarbi, molto rumore e tanti ascolti; solo che Sgarbi è un simpaticone e ce l’ha con tutti mentre la brava giornalista non mi è per nulla simpatica e ce l’ha solo con quelli della destra più o meno allargata!
Probabilmente la trasmissione Otto e Mezzo è registrata per cui le rimostranze dei “ colpiti “ non andrebbero mai in onda.
Non resta che additare al pubblico ludibrio il comportamento scorretto, tendenzioso e cafone della brava giornalista !
Tornando brevemente alla pancia di Salvini mi chiedo cosa sarebbe successo se al posto della brava giornalista ci fosse stato un bravo giornalista ed al posto di Salvini ci fosse stata una esponente di sinistra. Apriti cielo, un casino enorme con ricorso alle più alte autorità dello Stato e di tutte le femministe di turno organizzate, sfuse ed in pacchetti!

Nessun commento:

Posta un commento