OGNI POLITICA DOVRA' PIEGARE LE GINOCCHIA DAVANTI ALLA MORALE.
IMMANUEL KANT

Cicerone:
(106 a.C. 43 a.C. )

"LE FINANZE PUBBLICHE DEVONO ESSERE SOLIDE, IL BILANCIO DEVE ESSERE EQUILIBRATO, IL DEBITO PUBBLICO DEVE ESSERE RIDOTTO, L'ARROGANZA DELL'AMMINISTRAZIONE DEVE ESSERE COMBATTUTA E CONTROLLATA, E GLI AIUTI AI PAESI STRANIERI DEVONO ESSERE RIDOTTI AFFINCHÉ ROMA NON FALLISCA. LE PERSONE DEVONO ANCORA IMPARARE A LAVORARE INVECE DI VIVERE CON L'ASSISTENZA PUBBLICA.

La dittatura perfetta avrà sembianza di democrazia. Una Prigione senza muri nella quale i prigionieri non sogneranno di fuggire. Un sistema di schiavitù dove, grazie al consumo e al divertimento, gli schiavi ameranno la loro schiavitù. Aldous Huxley


IL MEGLIO E' NEMICO DEL BENE!!

CONTRA FACTUM NON VALET ARGUMENTUM !!!


QUANTO E’ BELLA GIOVINEZZA CHE SI FUGGE, TUTTAVIA CHI VUOL ESSER LIETO SIA DI DOMAN NON V’è CERTEZZA



SE VUOI ASCOLTARE LE CANZONI E LE ROMANZE DI UNA VOLTA CLICCA SU



PROPOSTE DI CUCINA DAL WEB ( per conoscerle cliccaci su )


lunedì 2 novembre 2020

 

STRANE COINCIDENZE!

Qualche tempo fa ero in metropolitana ben aggrappato al sostegno. Un gentile signore non tanto giovane si è alzato per offrirmi il suo posto, ho ringraziato, ma ho rifiutato. Dopo una quindicina di giorni ancora in metropolitana addirittura una signora si è alzata per offrirmi anch’essa il suo posto. Incredulo ho ringraziato moltissimo, ma ovviamente ho rifiutato. Non so se era il destino che voleva mettermi alla prova, ma ancora una decina di giorni dopo ero sulla 67, bene aggrappato ai sostegni durante la marcia, ed una gentile signora extra comunitaria, forse del Bangladesh, si è alzata per offrirmi anch’essa il suo posto. Ho ancora una volta ringraziato rifiutando l’offerta. Mi sono meravigliato e tornato a casa mi sono guardato attentamente allo specchio; ho voluto verificare l’aspetto esteriore e onestamente non ho trovato nulla di preoccupante tanto da sollecitare l’altrui pietà. Forse ero su scherzi a parte e non lo sapevo. Oggi ero fuori a far la spesa ed il mio cellulare ha squillato.

-       Pronto, chi parla?

-       ACA elettricità

-       Chi?

-       ACA elettricità- Lei ha una casa a Francavilla, vorrei parlare con suo figlio.

-      Mio figlio? Al momento non ho figli disponibili, se passa tra qualche anno potrei metterle a disposizione un paio sempre che ritrovi le istruzioni di servizio, sappia, son passati tanti anni…….e la memoria fa brutti scherzi!

-       Lei è del 1937?

-       Ebbene ?

-       Io non posso parlare che con persone nate dal 1940 in poi.

-       Cosa pensa che io sia rincoglionito?

-       No, non penso ciò.

-       Ebbene non ho intenzione di cambiare il mio fornitore di gas ed energia. Stia bene. Chiudo !

Avevo una voce ferma e squillante eppure l’interlocutrice pensava che fossi in una situazione precaria. Ho pensato tra me e me: vuoi vedere che lei sia venuta in contatto con le gentili persone che volevano a tutti i costi offrirmi il loro posto a sedere qualche tempo fa?


2 commenti:

  1. Caro lello capita anche a me.
    Ma essendo nato nel 1940 avrei avuto una possibilità in più.
    Ciao

    RispondiElimina