OGNI POLITICA DOVRA' PIEGARE LE GINOCCHIA DAVANTI ALLA MORALE.
IMMANUEL KANT

Cicerone:
(106 a.C. 43 a.C. )

"Le finanze pubbliche devono essere solide, il bilancio deve essere equilibrato, il debito pubblico deve essere ridotto, l'arroganza dell'amministrazione deve essere combattuta e controllata, e gli aiuti ai paesi stranieri devono essere ridotti affinché Roma non fallisca. Le persone devono ancora imparare a lavorare invece di vivere con l'assistenza pubblica. »


IL MEGLIO E' NEMICO DEL BENE!!


QUANTO E’ BELLA GIOVINEZZA CHE SI FUGGE, TUTTAVIA CHI VUOL ESSER LIETO SIA DI DOMAN NON V’è CERTEZZA

Donne e giovinetti amanti, viva Bacco e viva Amore! Ciascun suoni, balli e canti! Arda di dolcezza il core! Non fatica, non dolore!

Due strofe dal " trionfo di bacco ed arianna" di LORENZO de' medici



IL ""MIO DIARIO"" SI E' TRASFERITO ALTROVE

SE VUOI ASCOLTARE LE CANZONI E LE ROMANZE DI UNA VOLTA CLICCA SU

lunedì 11 maggio 2020


PARERI LEGITTIMI, MA CONTRASTANTI
Ho letto diversi commenti sulla liberazione di Silvia Romano, molti contro e molti a favore.Tutte le opinioni sono rispettabili, ci mancherebbe altro, però:
quando Silvia Romano, in arte Aisha, ha rimesso piede sul suolo italico non ha ringraziato il governo italiano o coloro che in un modo o nell’altro hanno provveduto al suo rientro, ma ha detto che è stata trattata bene, che non ha subito violenza alcuna, di sentirsi bene fisicamente e psicologicamente che la sua conversione è stata del tutto naturale, che non le è stato imposto alcun matrimonio; insomma una vera scampagnata!
I soldi del riscatto sono andati a finire nelle tasche dei suoi benefattori che ne investiranno una parte per compiere attentati laddove riterranno opportuno. Forse a molti, i suoi amici carcerieri non dicono nulla se non un nome straniero, lontano anni luce dal nostro vivere civile e che è meglio dimenticare presto dal momento che non possiamo sconfiggere. Parlarne bene però è un esercizio di pessimo gusto appezzato da coloro che si sarebbero comportati esattamente come Aisha. Chissà come la chiamerà d’ora in poi la sua mamma! Contenti loro, contenti tutti.
A proposito degli amici delle redenta Aisha ecco una immagine tratta dal Corriere della Sera di oggi:



Nessun commento:

Posta un commento