OGNI POLITICA DOVRA' PIEGARE LE GINOCCHIA DAVANTI ALLA MORALE.
IMMANUEL KANT

Cicerone:
(106 a.C. 43 a.C. )

"Le finanze pubbliche devono essere solide, il bilancio deve essere equilibrato, il debito pubblico deve essere ridotto, l'arroganza dell'amministrazione deve essere combattuta e controllata, e gli aiuti ai paesi stranieri devono essere ridotti affinché Roma non fallisca. Le persone devono ancora imparare a lavorare invece di vivere con l'assistenza pubblica. »


IL MEGLIO E' NEMICO DEL BENE!!


QUANTO E’ BELLA GIOVINEZZA CHE SI FUGGE, TUTTAVIA CHI VUOL ESSER LIETO SIA DI DOMAN NON V’è CERTEZZA

Donne e giovinetti amanti, viva Bacco e viva Amore! Ciascun suoni, balli e canti! Arda di dolcezza il core! Non fatica, non dolore!

Due strofe dal " trionfo di bacco ed arianna" di LORENZO de' medici



IL ""MIO DIARIO"" SI E' TRASFERITO ALTROVE

SE VUOI ASCOLTARE LE CANZONI E LE ROMANZE DI UNA VOLTA CLICCA SU

venerdì 15 maggio 2020

LE MIE ULTIMISSIME CONSIDERAZIONI SU AISHA
(VE LO GIURO) !

Appena scesa dall’aereo, di verde pisello vestita, Aisha è stata oggetto dei mei commenti certamente non favorevoli alla ragazzina, commenti fatti senza essere contaminato dagli articoli della stampa che hanno completato il quadro. Vorrei dire un ultimissima cosa sulla vicenda e poi mi taccerò per sempre.
La vicenda nasce male e finisce peggio. Africa Milele manda una ragazzina, spinta da ottimi sentimenti e voglia di aiutare gli africani in Kenya, senza la minima difesa, senza alcuna comunicazione al Ministero degli Esteri affidandola soltanto a Dio che prestissimo cederà il posto ad Allah!!Quanti di voi, mamme e papà, avrebbero permesso un simile viaggio pieno di prevedibili pericoli? Ebbene Silvia ( si ancora Silvia ) prepara lo zainetto e parte! Viene quindi prevedibilmente rapita e sballottata da qui e là e dopo tanti spostamenti giunge alla sua dimora definitiva. Durante questi spostamenti anche a piedi, sotto il sole e tra mille difficoltà, la bimba anziché maledire i suoi compagni di viaggio comincia a voler loro bene. Giunta a casa chiede carta e matita e scrive il suo diario che l’aiuta a trascorrere le lunghe giornate, ottiene anche un computer e, forse a sua richiesta, anche un Corano tradotto in italiano. ( e da chi? Cosa c’è scritto in questo Corano? – ama il prossimo tuo come te stesso? Giammai ) Paziena! E leggi oggi e leggi domani Silvia poco a poco diventa Aisha ( Aisha moglie di Maometto che a cinquanta anni sposa la futura moglie di appena sei anni ). Anche qui nulla da obiettare, quante conversioni sono nate dalla lettura di testi sacri!! In Italia per tanto tempo si pensa come liberarla. In America si spera in un affidamento della liberazione alle note Navy Seal che armi in pugno avrebbero annientato i sequestratori con buone probabilità ( non certezze ) di riportare sana e salva ancora Silvia!! No, si è pensato bene di rivolgersi ad Recep Tayyip Erdoğan che ha molti amici da quelle parti. E sia, si paga, si libera Aisha e la si consegna ai nostri servizi segreti che la mettono sul Falcon e decollano verso casa nostra. E’ chiaro che i nostri uomini in volo avessero detto ad Aisha di mettersi una bella tuta Adidas, ma la convertita ha rifiutato volendo rimanere avvolta nella tenda verde di Al-Shabaab. Facile immaginare ( io l’avrei fatto ) che i nostri agenti avessero chiamato Giggino, o chi per lui, dicendo che la fanciulla non voleva in nessun caso spogliarsi della divisa verde pisello e che sarebbe stato meglio farla atterrare direttamente in una caserma dei ROS per gli interrogatori di rito. Come avrebbero potuto sottrarsi alla passerella Giggino, Giuseppe e Casalino orchestratore ? Per amor di Dio? Perdere una simile occasione per mostrarsi salvatori della fanciulla? Quindi la convertita, sbarca e appena messo piede sul nostro suolo, sorridente e beata come una pasqua afferma chiaramente di star bene sia fisicamente che mentalmente e che i suoi gentili ospiti ( che noi ci intestardiamo a chiamare aguzzini ) l’hanno trattata bene e che non ha mancato di nulla! Tu che mi leggi e non sei d’accordo con me, non avresti detto “ grazie Italia, grazie al governo italiano che tanto ha fatto per riportarmi a casa, e mi dispiace tanto che sono stati spesi dei soldi per ottener e questo risultato. Grazie a tutti, ora vorrei andare subito a casa per farmi un bagnetto”
Quindi storia nata male e finita peggio!
Era proprio il caso di esibire Aisha? Questa esibizione unita alla passerella governativa, con la bella mascherina tricolore di Gigino, che aveva in tasca da un bel po’ e che non vedeva l’ora di farcela vedere, hanno fatto di Aisha un bersaglio per insulti e speriamo tanto no di violenza da parte di estremisti che non si limitano ad evidenziare i punti dolens della vicenda.
Come sarebbe stato bello sentire il telegiornale dire: “””Oggi 10 maggio 2020 si è conclusa la vicenda del rapimento di Silvia Romano. La ragazza è stata accompagnata nella caserma dei ROS per gli interrogatori di rito e poi sarà nella serata accompagnata a Milano a casa dei suoi genitori. Per la sua liberazione favorita dal presidente turco Recep Tayyip Erdoğan. Sembra sia stato pagato un riscatto di circa quattro milioni di euro, che il nostro ministro degli esteri  Gigino smentisce affermando che i sequestratori dopo 539 giorni di prigionia si sono pentiti, abbiano letto alcuni versi pacifici del Corano ed hanno liberato la nostra connazionale"""!
Per finire definitivamente per quello che mi riguarda dico ed affermo solennemente che la liberazione di Silvia Romano mi ha fatto grande piacere e che sarei rimasto sinceramente addolorato se ci fosse stata consegnata in una bara avvolta nella nostra bandiera. Quello che non mi è piaciuto sono stati tutti i corollari. Ora lasciamola in pace con il suo vecchio Dio o con il nuovo Allah, tanto per noi non cambierà  nulla specialmente se su questa vicenda sarà scritta la parola FINE

Nessun commento:

Posta un commento