OGNI POLITICA DOVRA' PIEGARE LE GINOCCHIA DAVANTI ALLA MORALE.
IMMANUEL KANT

QUANTO E' BELLA GIOVINEZZA
CHE SI FUGGE, TUTTAVIA
CHI VUOL ESSER LIETO SIA
DI DOMAN NON V'è CERTEZZA

SEZIONE DEDICATA AL MIO DIARIO, SE VUOI CONSULTARLA CLICCA SU:

il mio diario ( PENSIERI IN LIBERTA' )

SE VUOI ASCOLTARE LE CANZONI E LE ROMANZE DI UNA VOLTA CLICCA SU

venerdì 26 ottobre 2018


PASTA CON I CAVOLFIORI N……


INGREDIENTI: CAVOLFIORE: 750 GR. – OLIO EVO: MEZZO BICCHIERE DA VINO – PASTA TIPO CAPUNTI ( VEDI FOTO )250 GR. – POLPA DI POMODORO: UNA SCATOLA DA 400 GR. – PEPERONCINO PICCANTE: AD LIBITUM – AGLIO UNO SPICCHIO SIGNIFICATIVO – FORMAGGIO GRANA O PARMIGIANO: 100 GR. – BASILICO: UN CIUFFO – SALE E PEPE: QB.

TEMPO 50 MINUTI – DIFFICOLTA’: FACILE – DOSI PER 5 PERSONE




CAPUNTI



Nettare per bene il cavolo riducendolo in cimette. In un tegame anti aderente versare l’olio e l’aglio sminuzzato. Al profumo aggiungere le cimette di cavolfiore e cuocere a fuoco moderato. Dopo una decina di minuti coprire e continuare la cottura. Quando le cimette saranno disfatte ( non sfatte ) versare un paio di bicchieri di acqua calda, salare e pepare. Ancora dopo una decina di minuti aggiungere la polpa di pomodoro, una paio di bicchieri di acqua calda, il basilico spezzato con le mani ed il peperoncino tagliato in due o tre parti. Continuare la cottura per dieci minuti ancora. Nel frattempo si sarà portata l’acqua in ebollizione normalmente salata in cui mettere la pasta portandola a metà cottura. Nel tegame del cavolfiore aggiungere ancora un p0’ò di acqua calda se necessario e versarvi la pasta continuando la cottura fin quando non sarà cotta. Togliere dal fuoco, lasciar intiepidire il prodotto ed aggiungere il formaggio grana rimestando pere bene.

Nessun commento:

Posta un commento