OGNI POLITICA DOVRA' PIEGARE LE GINOCCHIA DAVANTI ALLA MORALE.
IMMANUEL KANT

giovedì 5 aprile 2018


ORECCHIETTE AL SUGO DI PESCE

INGREDIENTI: MOSCARDINI:600 GR. – CEFALI: 600 G. – POLPA DI POMODORO: DUE SCATOLE – SEDANO: TRE COSTE MEDIE – AGLIO: DUE SPICCHI – SCALOGNO: UNO MEDIO - PREZZEMOLO: UNA MANCIATA – OLIO EVO: MEZZO BICCHIERE DA VINO – VINO BIANCO SECO: UN BICCHIERE DA VINO
 Tempo: 90 minuti       Difficoltà: facile          Dosi per 4 – 5 persone

In una casseruola, preferibilmente di coccio, versare l’olio, il sedano tritato, l’aglio e lo scalogno tritati anche essi. Soffriggere delicatamente. Pulire per bene il moscardino eliminando oltre alle interiora anche la pelle, dividerlo in piccoli pezzi e metterlo nella casseruola, aggiungere metà del prezzemolo. Cuocere a fuoco moderato senza coperchio. Dopo una ventina di minuti sfumare con il vino. Aggiungere i pomodori in scatola oppure freschi, in quest’ultimo caso almeno un chilo passati nel frullatore. Continuare la cottura a fuoco moderato. Quando il sugo si presenterà bene amalgamato aggiungere i cefali ovviamente squamati, privati della testa e ridotti in tre o quattro pezzi.
Continuare la cottura per 30 minuti rimestando spesso, regolare di sale e pepe. Una decina di minuti prima di togliere dal fuoco estrarre i pezzetti di cefalo,(non devono disfarsi) aggiungere l’altra metà del prezzemolo e cuocere fin quando la salsa risulterà ben compatta. Cuocere al dente le orecchiette o altra pasta fresca corta tipo fusilli e condire con l’intingolo. Per gli amanti del piccante si consiglia di aggiungere del peperoncino in polvere.

Nessun commento:

Posta un commento