OGNI POLITICA DOVRA' PIEGARE LE GINOCCHIA DAVANTI ALLA MORALE.
IMMANUEL KANT

Cicerone:
(106 a.C. 43 a.C. )

"Le finanze pubbliche devono essere solide, il bilancio deve essere equilibrato, il debito pubblico deve essere ridotto, l'arroganza dell'amministrazione deve essere combattuta e controllata, e gli aiuti ai paesi stranieri devono essere ridotti affinché Roma non fallisca. Le persone devono ancora imparare a lavorare invece di vivere con l'assistenza pubblica. »


QUANTO E’ BELLA GIOVINEZZA CHE SI FUGGE, TUTTAVIA CHI VUOL ESSER LIETO SIA DI DOMAN NON V’è CERTEZZA

Donne e giovinetti amanti, viva Bacco e viva Amore! Ciascun suoni, balli e canti! Arda di dolcezza il core! Non fatica, non dolore!

Due strofe dal " trionfo di bacco ed arianna" di LORENZO de' medici



IL ""MIO DIARIO"" SI E' TRASFERITO ALTROVE

SE VUOI ASCOLTARE LE CANZONI E LE ROMANZE DI UNA VOLTA CLICCA SU

venerdì 31 gennaio 2020

LA BREXIT

Alla mezzanotte di oggi “ la perfida Albione “ ci abbandonerà e ce ne faremo una ragione. Gli inglesi immersi nella nebbia dicevano:” nebbia sulla Manica, isolata l’Europa “!
Gli inglesi non si sono mai sentiti europei né fisicamente, né psicologicamente! Del resto anche Churchil affermava: «We are with Europe, but non of it», diceva Churchill: siamo con l’Europa, ma non parte di essa.
Sono pittoricamente strani: viaggiano a sinistra con le loro macchine e rappresentano per noi “ normali “ un problema di sopravvivenza. Quando ero a Londra nell’attraversare la strada facevo dei conti immaginando da quale parte potesse arrivare una macchina e quando ero giunto ad una conclusione, nell’attraversare venivo risparmiato da un autista inferocito! La macchina arrivava proprio dalla sola direzione improbabilissima!
Le prese elettriche sono particolarissime ed ovviamente diverse dalle….consorelle out of Ingland!
Gli inglesi si sentono superiori a tutti forti della loro lingua internazionale, non si sognano minimamente di aiutare chi chiede loro una informazione se mai sbagliando una vocale, fanno finta di non capire per umiliare l’interlocutore. Mi piacerebbe pensare che non siano tanto intelligenti da capire la domanda non perfettamente pronunciata!
Le tradizioni sono parte integrante della loro società. Usi e costumi sono fermi alla notte dei tempi, la monarchia sembra un soap opera, con rituali, costumi ed inchini inchiodati nel tempo. La stessa regina sembra eterna assieme al suo Filippo. Nessuna altra monarchia è chiacchierata come quella inglese, nel bene e nel male: scandali si susseguono periodicamente e sono sulla bocca di tutti.
Ora gli inglesi se ne vanno e vorrei tanto che noi superstiti ed immarcescibili europei assumessimo un atteggiamento di ferma determinazione che deriva dalla nostra forza numerica. Si dice che da soli non si va da nessuna parte e quindi non dobbiamo fare altro che attendere gli eventi. In queste ultime ore si paventa il divieto ai pescherecci europei di calare le reti nei mari inglesi e se fosse vera questa misura allora si dovrebbe rispondere con altri divieti incrociati, aiutare la Scozia e l’Irlanda a separarsi dai Windsor.
Ogni azione imposta dal Regno Unito deve assolutamente trovare una simile da contrapporre, in caso contrario si aprirebbe una breccia gigantesca nella restante Europa e diversi Stati sceglierebbero anche loro la via….dell’esilio!

Nessun commento:

Posta un commento