OGNI POLITICA DOVRA' PIEGARE LE GINOCCHIA DAVANTI ALLA MORALE.
IMMANUEL KANT

Cicerone:
(106 a.C. 43 a.C. )

"Le finanze pubbliche devono essere solide, il bilancio deve essere equilibrato, il debito pubblico deve essere ridotto, l'arroganza dell'amministrazione deve essere combattuta e controllata, e gli aiuti ai paesi stranieri devono essere ridotti affinché Roma non fallisca. Le persone devono ancora imparare a lavorare invece di vivere con l'assistenza pubblica. »


IL MEGLIO E' NEMICO DEL BENE!!

CHI STA AL POTERE PRENDE I GERMI DEL POTERE ( Massimo Giletti )

QUANTO E’ BELLA GIOVINEZZA CHE SI FUGGE, TUTTAVIA CHI VUOL ESSER LIETO SIA DI DOMAN NON V’è CERTEZZA

Donne e giovinetti amanti, viva Bacco e viva Amore! Ciascun suoni, balli e canti! Arda di dolcezza il core! Non fatica, non dolore!

Due strofe dal " trionfo di bacco ed arianna" di LORENZO de' medici


SE VUOI ASCOLTARE LE CANZONI E LE ROMANZE DI UNA VOLTA CLICCA SU



PROPOSTE DI CUCINA DAL WEB ( per conoscerle cliccaci su )


lunedì 13 gennaio 2020

Le physique du rôle



Le physique du rôle é la predisposizione fisica a svolgere un compito, a esercitare una professione ecc.
Cosa manca a Gigino Di Maio? Ecco cosa manca: le physique du rôle!!!
Se in una squadra di calcio le cose non vanno bene e si naviga proprio in fondo alla classifica credo sia più opportuno cambiare l’allenatore che gli undici giocatori! Mi sembra assolutamente logico!
Quando, ricorrendo alle immagini stampate nella mia memoria, vedo i predecessori di Gigino al ministero degli esteri quasi rabbrividisco e non vorrei intercettare le valutazioni che i suoi colleghi in Europa e nel resto del mondo fanno allorquando lo vedono arrivare e parlare ( anche se i suoi congiuntivi sono migliorati!).
Il Movimento Cinque Stelle è nato sull’onda del “ vaffa” ed in Italia ha avuto  buon gioco in considerazione del comune sentire a proposito della  scarsissima stima riservata ai deputati, senatori e governanti. I penta stellati sono passati alla cassa per incassare la cedola del loro investimento, ma poi si sono impantanati nel governare un paese come il nostro. Da Giolitti a Mussolini si affermava che “ governare l’Italia non è difficile, è inutile ! E se lo dicevano loro quasi un secolo fa vuol dire che….noi siamo quello che siamo e che i nostri rappresentanti in parlamento sono esattamente l’espressione del nostro popolo, salvato, come sempre, in pace ed in guerra dalle numerose eccezioni!
Gigino e Berlusconi, generali senza truppa, richiedenti asilo un po’ qui ed un po’ là pur di pensare di contare qualcosa e trarre personale giovamento!
Siamo tornati alla prima repubblica allorquando un modestissimo partito contava più dei principali dato che il suo voto striminzito assicurava la durata della legislatura ben ripagato con poltrone e poltroncine!
Ora assistiamo a transfughi che assicurano appoggio al governo formando gruppi nuovi o entrando nel gruppo misto beneficiando di contributi riservati appunto ai gruppi. Io vado via, ma resto con te ! Una nuova filosofia.,……..milionaria!
Zingaretti annuncia: prima vinciamo in Emilia-Romagna e poi cominciamo a cambiare il nome del partito! Bellissima idea! Forse è convinto che il PD sia impresentabile solo al nominarlo!
Ogni volta che si profilano le elezioni si pensa sempre a cambiare la legge elettorale chiamandola con nomi latini che fanno ridere i polli; ora si pensa al “germanicum”! Una simile consuetudine trova cittadinanza solo ed esclusivamente in Italia; altrove o vi è una dittatura che non intende cambiare nulla oppure vi è una legge che fatta una volta vale per sempre!
Ovviamente legge elettorale e magistratura prendono di mira il politico che al momento gode del favore del popolo e non si ha difficoltà a dare del fascista al politico e del deficiente al suo elettorato!
Pazienza, in ogni caso non ci annoieremo!


Nessun commento:

Posta un commento