OGNI POLITICA DOVRA' PIEGARE LE GINOCCHIA DAVANTI ALLA MORALE.
IMMANUEL KANT

QUANTO E' BELLA GIOVINEZZA
CHE SI FUGGE, TUTTAVIA
CHI VUOL ESSER LIETO SIA
DI DOMAN NON V'è CERTEZZA

SEZIONE DEDICATA AL MIO DIARIO, SE VUOI CONSULTARLA CLICCA SU:

il mio diario ( PENSIERI IN LIBERTA' )

SE VUOI ASCOLTARE LE CANZONI E LE ROMANZE DI UNA VOLTA CLICCA SU

lunedì 28 gennaio 2019

TEMPESTA SU " FORUM "

Qualche giorno fa si è sparsa la notizia di una intercettazione telefonica tra un avvocato poi arrestato ed il giudice di Forum Francesco Foti che io apprezzavo moltissimo per la sua simpatia, per le sue battute e per le sentenze che emetteva impeccabili sia per l’esposizione dei fatti sottostanti che per i riferimenti agli articoli del codice civile. La notizia del suo coinvolgimento mi ha meravigliato moltissimo e – se è vero il suo intervento per cercare come riciclare il denaro, farlo sparire attraverso false ditte in Croazia ed evadere il fisco – mi porta a credere che persone oneste a prescindere ce ne siano pochissime. Detto questo Mediaset senza spiegare alcunché nella trasmissione FORUM ha sospeso Foti mentre alcuni giornali mettevano in gran risalto la notiza “ criminis “ e giustamente aggiungo io. Dopo una paio di giorni in un'altra causa presieduta dal giudice Melita Cavallo chiamata e sentenziare su un caso di stupro subito da una diciassettenne da parte di un suo quasi coetaneo ha manifestato un suo pensiero che ha fatto sobbalzare un bel po’ di persone. I fatti sono questi. Due ragazzi vanno ad una festa in discoteca, bevono per bene dopo di che il giovane, che già conosceva la ragazza prima della festa in discoteca, si offre di accompagnarla a casa in macchina. Lungo il tragitto pensa di cambiar strada indirizzandosi verso la periferia. Ferma la macchina, tenta di baciare la ragazza che non accetta queste avance. Il ragazzo allora con maniere forse un po’ troppo decise, apre lo sportello, fa scendere la ragazza, la distende sul prato ed abusa di lei che grazie a questa violenza resterà incinta. Cosa mai ha detto il giudice? Ha detto che anche la ragazza era ubriaca. Alcuni potrebbero dire che il giudice avesse voluto sottolineare che la fanciulla se l’era cercata e quindi le critiche alcune feroci potrebbero essere giustificate. Altri pensano che il giudice abbia voluto mettere in risalto una situazione molto più grave per il ragazzo che ha abusato della sua amica quando questa era in condizione di minorata difesa. Commettere un reato su una persona abile e pronta a difendersi resta pur sempre un reato ma  di minore valenza rispetto ad un reato commesso su di una persona che non può in nessun caso approntare una sia pur minima difesa. A mio sommesso parere il giudice Melita Cavallo si riferiva a questa ultima ipotesi piuttosto  che all’altra  e che aveva come titolo: se l’era cercata !!
La giudice Malita Cavallo ha un curriculum di tutto rispetto: è stata la presidente del Tribunale dei minorenni di Roma, ha lavorato nel campo delle adozioni internazionali, si è battuta per i diritti LGBT e ha lavorato nel ministero della giustizia. Non era quindi una pivellina o una sprovveduta!

Nessun commento:

Posta un commento