OGNI POLITICA DOVRA' PIEGARE LE GINOCCHIA DAVANTI ALLA MORALE.
IMMANUEL KANT

QUANTO E' BELLA GIOVINEZZA
CHE SI FUGGE, TUTTAVIA
CHI VUOL ESSER LIETO SIA
DI DOMAN NON V'è CERTEZZA

SEZIONE DEDICATA AL MIO DIARIO, SE VUOI CONSULTARLA CLICCA SU:

il mio diario ( PENSIERI IN LIBERTA' )

SE VUOI ASCOLTARE LE CANZONI E LE ROMANZE DI UNA VOLTA CLICCA SU

martedì 8 gennaio 2019


GNOCCHI DI PATATE CON PESTO DI ZUCCHINE E FUNGHI


INGREDIENTI: ZUCCHINE: 400 GR. – SCALOGNO: UNO MEDIO GRANDE – FUNGHI CARDARELLI: 450 GR. – OLIO EVO: MEZZO BICCHIERE DA VINO – GNOCCHI DI PATATE: 500 GR. – SALE E PEPE: QB. – FORMAGGIO PARMIGIANO O GRANA: 70 GR.

TEMPO: 40 MINUTI– DIFFICOLTA’: FACILISSIMA– DOSI PER 3 PERSONE




FUNGHI CARDARELLI DELLA PUGLIA



Affettare finemente lo scalogno e metterlo in una padella anti aderente in cui si sarà versato l’olio. Soffriggere delicatamente se mai aggiungendo un cucchiaio o due di acqua. Nel frattempo ridurre in tocchetti le zucchine e metterle nella padella per cuocerle una ventina di minuti. Salare delicatamente. Porre al fuoco un pentolino di acqua moderatamente salata portandola a bollore. Affettare sottilmente i funghi. Mettere in un frullatore le zucchine e frullarle, se mai aggiungendo un paio di cucchiai di olio evo. Nella padella in cui si sono cotte le zucchine aggiungere un po’ di olio ed i funghi, salarli leggermente e cuocerli a fuoco moderato fin quando non risultino ammorbiditi. A questo punto versare sui funghi il “ pesto “ di zucchine, rimestare spesso cuocendo ancora per una decina di minuti. Nel frattempo si saranno calati gli gnocchi e tolti non appena venuti a galla, versarli nella padella con i funghi ed il pesto, spolverarli con una manciata di parmigiano o grana padano e servirli caldi con un pizzico di pepe.

Nessun commento:

Posta un commento