OGNI POLITICA DOVRA' PIEGARE LE GINOCCHIA DAVANTI ALLA MORALE.
IMMANUEL KANT

QUANTO E' BELLA GIOVINEZZA
CHE SI FUGGE, TUTTAVIA
CHI VUOL ESSER LIETO SIA
DI DOMAN NON V'è CERTEZZA

SEZIONE DEDICATA AL MIO DIARIO, SE VUOI CONSULTARLA CLICCA SU:

il mio diario ( PENSIERI IN LIBERTA' )

SE VUOI ASCOLTARE LE CANZONI E LE ROMANZE DI UNA VOLTA CLICCA SU

martedì 11 luglio 2017

BUCATINI AL PESTO DI ZUCCHINE

INGREDIENTI: ZUCCHINE: UNA MEDIO GRANDE – PARMIGIANO GRATTUGIATO 70 GR. – OLIO EVO: MEZZO BICCHIERE DA VINO – BASILICO: 6 FOGLIE – MENTUCCIA: UNA DECINA DI FOGLIOLINE – MANDORLE SGUSCIATE: UNA DOZZINA - SALE: QB – BUCATINI 150 GR.

TEMPO: 60 MINUTI – DIFFICOLTA’: SEMPLICE – DOSI PER 2 / 3 PERSONE






Mentre i bucatini cuociono in acqua opportunamente salata, in un frullatore mettere le foglie di basilico e quelle della mentuccia, la zucchina tagliata in pezzetti regolari e cominciare a frullare. Di tanto in tanto aggiungere l’olio. Quando la salsa sarà omogenea aggiungere il formaggio grattugiato un pò alla volta e ancora un po’ di olio. Unire a questo punto le mandorle e frullare. Se nel frullatore il composto dovesse risultare poco amalgamato allora versarlo nel bicchierone abbinato al frullatore ad immersione  e frullare fin quando il pesto sarà omogeneo e ben amalgamato. Regolare di sale. Con il pesto condire i bucatini scolati al dente, spolverare con altro parmigiano, eventualmente un pizzico di pepe e servire. Ho preferito i bucatini ad altra pasta perché acquistano volume dando l’impressione di mangiare chissà quanta pasta!

Nessun commento:

Posta un commento