OGNI POLITICA DOVRA' PIEGARE LE GINOCCHIA DAVANTI ALLA MORALE.
IMMANUEL KANT

QUANTO E' BELLA GIOVINEZZA
CHE SI FUGGE, TUTTAVIA
CHI VUOL ESSER LIETO SIA
DI DOMAN NON V'è CERTEZZA

SEZIONE DEDICATA AL MIO DIARIO, SE VUOI CONSULTARLA CLICCA SU:

il mio diario ( PENSIERI IN LIBERTA' )

SE VUOI ASCOLTARE LE CANZONI E LE ROMANZE DI UNA VOLTA CLICCA SU

martedì 9 maggio 2017

POLPETTE DI POLLO E ZUCCHINE

INGREDIENTI: PETTO DI POLLO: GR.300 – ZUCCHINE: DUE MEDIE – CIPOLLOTTO: UNO MEDIO – MORTADELLA: 50 GR. – UOVO: UNO – PANGRATTATO: QB -  SALE: QB – FORMAGGIO PARMIGIANO GRATTUGIATO. 50 GR. – OLIO DI GIRASOLE PER FRIGGERE: 1/2 LIT.- OLIO EVO: 6 CUCCHIAI. – LIMONE: UNO PER GRATTUGIARNE LA BUCCIA.

Tempo: 90 minuti – Difficoltà: facile – Dosi per 7 persone

Questa ricetta nasce dalla volontà di utilizzare le parti del petto di pollo non utili per essere lavorate separatamente.
In una padella anti aderente versare l’olio e subito dopo il cipollotto ridotto in piccoli pezzi. Dopo pochi minuti aggiungere le zucchine in piccoli dadi e soffriggere per qualche minuto fin quando le verdure risulteranno lievemente appassite.
In un frullatore mettere il pollo ridotto in pezzetti, le verdure, l’uovo intero, il parmigiano e frullare. Salare. Aggiungere tanto pangrattato fin quando il composto risulterà compatto, giusto per farne polpette.

Friggere le polpette dopo averle passate nel pangrattato. Deporle su carta assorbente e poi su un piatto da portata. Grattugiare sulle polpette la buccia del limone e servirle. Possono essere consumate anche a temperatura ambiente. Non consiglio utilizzare una salsa di pomodoro o altro.

Nessun commento:

Posta un commento