OGNI POLITICA DOVRA' PIEGARE LE GINOCCHIA DAVANTI ALLA MORALE.
IMMANUEL KANT

QUANTO E' BELLA GIOVINEZZA CHE SI FUGGE TUTTAVIA !
CHI VUOL ESSER LIETO SIA DI DOMAN NON V'è CERTEZZA

SEZIONE DEDICATA AL MIO DIARIO, SE VUOI CONSULTARLA CLICCA SU:


SE VUOI ASCOLTARE LE CANZONI E LE ROMANZE DI UNA VOLTA CLICCA SU

martedì 9 maggio 2017

POLPETTE DI POLLO E ZUCCHINE

INGREDIENTI: PETTO DI POLLO: GR.300 – ZUCCHINE: DUE MEDIE – CIPOLLOTTO: UNO MEDIO – MORTADELLA: 50 GR. – UOVO: UNO – PANGRATTATO: QB -  SALE: QB – FORMAGGIO PARMIGIANO GRATTUGIATO. 50 GR. – OLIO DI GIRASOLE PER FRIGGERE: 1/2 LIT.- OLIO EVO: 6 CUCCHIAI. – LIMONE: UNO PER GRATTUGIARNE LA BUCCIA.

Tempo: 90 minuti – Difficoltà: facile – Dosi per 7 persone

Questa ricetta nasce dalla volontà di utilizzare le parti del petto di pollo non utili per essere lavorate separatamente.
In una padella anti aderente versare l’olio e subito dopo il cipollotto ridotto in piccoli pezzi. Dopo pochi minuti aggiungere le zucchine in piccoli dadi e soffriggere per qualche minuto fin quando le verdure risulteranno lievemente appassite.
In un frullatore mettere il pollo ridotto in pezzetti, le verdure, l’uovo intero, il parmigiano e frullare. Salare. Aggiungere tanto pangrattato fin quando il composto risulterà compatto, giusto per farne polpette.

Friggere le polpette dopo averle passate nel pangrattato. Deporle su carta assorbente e poi su un piatto da portata. Grattugiare sulle polpette la buccia del limone e servirle. Possono essere consumate anche a temperatura ambiente. Non consiglio utilizzare una salsa di pomodoro o altro.

Nessun commento:

Posta un commento