OGNI POLITICA DOVRA' PIEGARE LE GINOCCHIA DAVANTI ALLA MORALE.
IMMANUEL KANT

giovedì 4 maggio 2017

LEGITTIMA DIFESA A SECONDA DELLE ORE

Oggi è passata alla Camera la legge sulla legittima difesa, non l’ho letta tutta, ma ho ascoltato i commenti su due punti essenziali. L’intruso con buone o cattive intenzioni può essere abbattuto a colpi di arma, purché regolarmente denunciata, e che successivamente il magistrato deve accertare lo stato di grave turbamento dello sparatore. Benissimo, è senza dubbio un passo avanti! Inoltre è anche prevista la proporzionalità della reazione ed il rimborso delle spese legali qualora lo sparatore debba affrontare un giudizio nei tre gradi previsti dal nostro ordinamento giudiziario.
Bene vorrei esaminare questi provvedimenti.
Sono le ore 20 e probabilmente al Sud è già notte, mentre al Nord si può dire che ci si vede ancora. Si sente che la porta di ingresso traballa sotto il peso dello scassinatore ed il marito chiede alla moglie: cara sai dirmi che ore sono? Avuta la risposta il marito aggiunge: cara sei sicura che non vai avanti con quell’orologio che ti ho regalato in occasione del nostro anniversario? Carmine stai tranquillo sono le 19,53. Carmine allora, sempre guardando la porta che fa fatica a restare in piedi, dice alla moglie: Assuntina vammi a prendere la pistola che ho nel primo cassetto a destra, ma assicurati che sia quella regolarmente denunciata!
Assuntina arriva proprio mentre il bandito fa irruzione. Al che Carmine dice: scusi signor bandito, metta via quella pistola che ha in pugno e veda di passare tra una decina di minuti altrimenti non posso spararle e se dovessi malauguratamente farlo correrei seri guai con la giustizia italiana. Se il bandito è di buon cuore, chiede scusa e ripassa dopo una decina di minuti come gentilmente richiesto da Carmine. Dieci minuti dopo il bandito cortese suona il campanello, entra e meschino fa vedere la pistola che ha in pugno e si becca due o tre proiettili che lo mandano al Creatore.
Ora bisogna esaminare se la reazione del povero Carmine, che stava tranquillamente cibandosi frugalmente, rientra tra le regole della proporzionalità. Bastava un solo proiettile, forse due, ma tre mi sembra veramente troppo. Il bandito poi ha sparato per prima?
E’ sempre bene far sì che il bandito spari per prima così si è tranquilli quando si dovrà stabilire la giusta reazione! Allora Carmine sarà convocato dal magistrato di turno che gli notificherà il mandato di arresto ai domiciliari. Prima che i carabinieri lo accompagnino a casa da Assuntina che piange da un paio di ore, il magistrato vuole approfondire il grado di grave turbamento patito prima della sua improvvida reazione.
Il PM gli chiede, Carmine lei si è  cacato sotto quando ha visto il povero bandito entrare in casa sua oppure ha pensato che fosse un testimone di Jeova in arrivo fuori tempo massimo? La risposta di Carmine non è stata del tutto scortese: signor Pubblico Ministero il mio grado di grave turbamento è ricondotto al fatto che non mi sono fatta la cacca nei pantaloni, ma ho appena fatto qualche goccia di urina, quindi diciamo che il turbamento c’è stato anche se scarsino, la prossima volta farò in modo che le conseguenze siano più evidenti e soprattutto più pesanti. ( scusatemi i francesismi )
A fronte di queste considerazioni nell’albo pretorio dei comuni d’Italia saranno affissi avvisi con i quali si informeranno  i banditi in servizio e quelli che vorranno intraprendere questa professione di esercitarla dal mattino presto fino al tramonto perché solo in queste ore non correranno il rischio di essere impallinati.
I cittadini per bene che vengono aggrediti nelle loro case sottostando alle richieste dei signori banditi devono ringraziare Iddio se non saranno brutalmente malmenati unitamente alle loro consorti, dovranno appena liberati sporgere denunzia in carta bollata presso la locale stazione dei carabinieri e chiedere ai governanti di predisporre un adeguato servizio di vigilanza e protezione affinché questi episodi non si debbano verificare più.
Il governo risponderà che vorrebbe farlo, ma che l’Europa non consente di sforare il 3% del PIL e che eventualmente le previste migliorie dell’anno successivo potranno fornire alcune risorse atte a migliorare i servizi di difesa e prevenzione.
Cari signori banditi state tranquilli perché il vostro futuro continuerà a sorridervi.

1 commento:

  1. QUANDO L'INCOLUMITA' DI UNA PERSONA VIENE MESSA A REPENTAGLIO DA UN MALVIVENTE, IL PADRETERNO, ALLAH, PADRE PIO, TUTTI I SANTI E LA GIUSTIZIA DEGLI UOMINI, DEVONO FARE UN PASSO INDIETRO, LA LEGGE COMPETENTE E' IL DIRITTO NATURALE CONNATURATO AD OGNI ESSERE VIVENTE IN BASE AL QUALE OGNUNO SI DIFENDE COME MEGLIO CREDE. ANZI, SE LO STECCHISCO, I SUOI EREDI SONO TENUTI A RISARCIRMI GLI EVENTUALI DANNI ARRECATIMI NONCHE' PRER IL TRAUMA EMOTIVO.

    RispondiElimina