OGNI POLITICA DOVRA' PIEGARE LE GINOCCHIA DAVANTI ALLA MORALE.
IMMANUEL KANT

QUANTO E' BELLA GIOVINEZZA CHE SI FUGGE TUTTAVIA !
CHI VUOL ESSER LIETO SIA DI DOMAN NON V'è CERTEZZA

domenica 9 novembre 2014

Dopo due commenti dedicati a due donne super e sfortunate propongo una ricetta tratta da Alice TV – Masseria Sciarra ( che invito a frequentare ) e  che ho lievemente modificata nella quantità e qualità del formaggio utilizzato.


MEZZEMANICHE CON CAVOLFIORI AL FORNO


INGREDIENTI: MEZZEMANICHE: 400 GR. – CAVOLFIORI: 500 GR. – FILETTI DI ALICI DISSALATE: QUATTRO – MANDOLRLE PELATE: DUE CUCCHIAI COLMI – PREZZEMOLO: UN CUCCHIAIO – FORMAGGIO ASIAGO: 300 GR. – OLIO EVO: MEZZO BICCHIERE DA VINO – PAN GRATTATO: SEI CUCCHIAI – AGLIO: DUE SPICCHI – FORMAGGIO PARMIGIANO GRATTUGIATO: SEI CUCCHIAI

TEMPO OCCORRENTE: 30 MINUTI PER LA PREPARAZIONE ED ALTRI TRENTA PER IL FORNO -                         RICETTA FACILE   -                       DOSI PER 5 PERSONE.


Pulire per bene il cavolfiore eliminando le foglie esterne e ricavare tante piccole roselline che andranno cotte in acqua bollente leggermente salata.
Nel frattempo cuocere anche la pasta scolandola al dente perché poi completerà la cottura in forno.
Tritare  grossolanamente le mandorle e riporle in una tazza. Fare la stessa cosa con il prezzemolo. Ricavare tanti dadolini con il formaggio Asiago e riporlo a parte.
In una capace padella anti aderente versare l’olio, l’aglio ed appena sfrigola aggiungere i filetti di alici stemperandoli per bene.
In una padellina versare un po’ di olio e porla al fuoco moderato aggiungendo il pangrattato lasciandolo soffriggere fin quando avrà preso un bel colore marroncino.
Dalla padella con i filetti di alici togliere l’aglio e versarvi i cavolfiori scolati anch’essi al dente.
Rimestare per bene saltando il tutto. Dopo una decina di minuti aggiungere la pasta, le mandorle e parte del prezzemolo rimestando per bene per amalgamare il tutto. 
Ungere una pirofila da forno e versarvi una metà della pasta condita, aggiungere qualche fogliolina di prezzemolo, un pizzico di pangrattato e i dadolini di formaggio Asiago. Versare l’altra metà della pasta. Su tutto aggiungere il pan grattato, un po’ di prezzemolo ed il formaggio parmigiano.
Cuocere a 180 gradi per una ventina di minuti fin quando si sarà formata una deliziosa crosticina.


Nessun commento:

Posta un commento