OGNI POLITICA DOVRA' PIEGARE LE GINOCCHIA DAVANTI ALLA MORALE.
IMMANUEL KANT

QUANTO E' BELLA GIOVINEZZA
CHE SI FUGGE, TUTTAVIA
CHI VUOL ESSER LIETO SIA
DI DOMAN NON V'è CERTEZZA

SEZIONE DEDICATA AL MIO DIARIO, SE VUOI CONSULTARLA CLICCA SU:

il mio diario ( PENSIERI IN LIBERTA' )

SE VUOI ASCOLTARE LE CANZONI E LE ROMANZE DI UNA VOLTA CLICCA SU

giovedì 2 ottobre 2014

SALSA CON MELANZANA E PESCE SPADA

INGREDIENTI: PESCE SPADA: 400 GR. - MELANZANA VIOLA: UNA MEDIO GRANDE - CIPOLLA: UNA MEDIO GRANDE - PASSATA DI POMODORO: 500 GR. - OLIO EVO: UN BICCHIERE DA ACQUA - SALE E PEPE: QB. - VINO BIANCO SECCO: UN BICCHIERE DA ACQUA. - AGLIO: UNO SPICCHIO IN CAMICIA - PREZZEMOLO: UNA MANCIATINA -  BASILICO: UN CIUFFETTO

TEMPO 40 MINUTI -    DIFFICOLTA’ : FACILE - DOSE PER 5 PERSONE      

Affettare finemente la cipolla e cuocerla a fuoco moderato in una padella anti aderente fin quando appassirà. Nel frattempo tagliare a tocchetti la melanzana, salarla con sale grosso in modo che possa perdere un pò del suo liquido amaro. Dopo una ventina di minuti,lavarle e strizzarle.
Quando la cipolla sarà appassita, sfumare con il vino e subito dopo aggiungere le melanzane continuando la cottura a fuoco moderato rimestando spesso. Aggiungere la passata di pomodoro e dopo una decina di minuti unirvi il pesce spada tagliato a tocchetti, dopo averlo saltato con poco olio in una padella anti aderente per una decina di minuti e dopo averlo sfumato con il vino bianco.
Dopo una decina di minuti aggiungere il basilico. Regolare di sale e pepe. Prima di spegnere il fuoco aggiungere il prezzemolo tritato al momento.
Con questa salsa ho condito gnocchi di patate fatti in casa. In mancanza si possono usare penne, rigatoni o fusilli col buco. Ovviamente sono consigli, poi ognuno farà come meglio ritiene!

Nessun commento:

Posta un commento