OGNI POLITICA DOVRA' PIEGARE LE GINOCCHIA DAVANTI ALLA MORALE.
IMMANUEL KANT

QUANTO E' BELLA GIOVINEZZA
CHE SI FUGGE, TUTTAVIA
CHI VUOL ESSER LIETO SIA
DI DOMAN NON V'è CERTEZZA

SEZIONE DEDICATA AL MIO DIARIO, SE VUOI CONSULTARLA CLICCA SU:

il mio diario ( PENSIERI IN LIBERTA' )

SE VUOI ASCOLTARE LE CANZONI E LE ROMANZE DI UNA VOLTA CLICCA SU

martedì 23 settembre 2014



Pil, Istat: economia illegale e sommersa vale 200 miliardi, 12,4% del prodotto


Forse abbiamo trovato il nostro petrolio. Politici, giuslavoristi e professori universitari di fama da lungo tempo disquisiscono sul come risolvere i nostri problemi che pian pianino ci portano come suol dirsi ..... " a sbattere ".
Una mano al nostro prodotto interno lordo ci viene niente pò pò di meno dalla malavita più o meno organizzata e badate bene soltanto inserendo alcuni dati statistici nel bilancio dello Stato. Pensate quali benefici ulteriori e determinanti si avrebbero qualora lo Stato potesse tassare con aliquote costituzionalmente crescenti i proventi della prostituzione, del gioco d'azzardo clandestino, del traffico di armi e spaccio di stupefacenti!
Il nostro PIL a seguito del ricalcolo dei dati aggregati migliora del 2,8 %, una bella botta !
Se lo Stato non riesce a far partire l'economia con mezzi e leggi adeguate se mai intervenendo fiscalmente sulle nuove aziende o su quelle che assumono personale ( sempre che ci sia richiesta dei prodotti e cittadini disposti a comperarli dopo aver guardato attentamente nei portafogli )  potrebbe pensare di incrementare le attività illegali chiudendo un occhio e forse anche due.
Ad esempio se la nostra popolazione fosse invasa da moneta falsa, stampata dal " gruppo di Napoli " principe nell'arte della contraffazione, ci sarebbe una disponibilità di denaro difficilmente contrastata dall'Europa che tanto ci ama. L'economia non cresce per carenza di circolante ebbene il problema sarebbe risolto facilmente.
Danaro abbondante ed a buon mercato ed allora come si diceva una volta " fiato alle trombe Turchetti " ed il gioco abbia inizio"!
Ovviamente tutto ciò non si fa, se lo si fa si va all'inferno, ma la soluzione è in linea perfetta con la bella pensata di includere nel PIL ogni forma di proventi illegali. Sarebbe stato meglio tassare la prostituzione come fanno altri paesi civili laddove anche i " centri del benessere sessuale " sono perfettamente legali e contribuiscono profumatamente e legalmente al bilancio dello Stato.
Battere moneta legale mi riporta al film immortale dei grandi Totò e Peppino De Filippo " La Banda Degli Onesti"  un brano del quale è appresso riportato.


Il presente articolo non vuole essere incitamento a commettere reati, ma  offrire un argomento di  riflessione tragicomica.

1 commento:

  1. Carissimo Lello,
    le tue considerazioni di politica economica sono assolutamente condivisibili e soprattutto si diversificano totalmente dagli sfoghi emotivi e senza costrutto che abbondano sulla pubblicistica nazionale.
    Emanuele Kant ha lasciato un segno indelebile nella storia della filosofia soprattutto con LA CRITICA DELLA RAGION PURA, ma oggi dov'è la ragione, dove è il raziocinio?
    A proposito di economia illegale consentimi di aggiungere alle tue considerazioni: oggi da noi tra leggi dello stato, regolamenti e burocrazia è vietato tutto, la non attrattivita' del nostro Paese e la fuga all'estero o al cimitero di tanti imprenditori lo dimostra, c'è spazio per l'economia non illegale?
    Chi fa, non può non infrangere qualche disposizione di legge.

    RispondiElimina