OGNI POLITICA DOVRA' PIEGARE LE GINOCCHIA DAVANTI ALLA MORALE.
IMMANUEL KANT

Cicerone:
(106 a.C. 43 a.C. )

"Le finanze pubbliche devono essere solide, il bilancio deve essere equilibrato, il debito pubblico deve essere ridotto, l'arroganza dell'amministrazione deve essere combattuta e controllata, e gli aiuti ai paesi stranieri devono essere ridotti affinché Roma non fallisca. Le persone devono ancora imparare a lavorare invece di vivere con l'assistenza pubblica. »


IL MEGLIO E' NEMICO DEL BENE!!

CONTRA FACTUM NON VALET ARGUMENTUM !!!

CHI STA AL POTERE PRENDE I GERMI DEL POTERE ( Massimo Giletti )

QUANTO E’ BELLA GIOVINEZZA CHE SI FUGGE, TUTTAVIA CHI VUOL ESSER LIETO SIA DI DOMAN NON V’è CERTEZZA

Donne e giovinetti amanti, viva Bacco e viva Amore! Ciascun suoni, balli e canti! Arda di dolcezza il core! Non fatica, non dolore!

Due strofe dal " trionfo di bacco ed arianna" di LORENZO de' medici


SE VUOI ASCOLTARE LE CANZONI E LE ROMANZE DI UNA VOLTA CLICCA SU



PROPOSTE DI CUCINA DAL WEB ( per conoscerle cliccaci su )


sabato 29 agosto 2020


POLLO CON PATATE AL FORNO



INREDIENTI: POLLO BIOLOGICO: 700 GR. – PATATE: UN CHILO – AGLIO: DUE O TRE SPICCHI – ROSMARINO: DUE RAMETTI – OLIO EVO: UN BICCHIERE DA VINO – SALE E PEPE: QB.

TEMPO: 90 MINUTI -  DIFFICOLTA’:FACILE – DOSI PER 6 PERSONE

Non ho fatto la scoperta dell’acqua calda, ma ho seguito una procedura appena immaginata che sarà sempre quella che seguirò da ora in avanti. Eccola! Il pollo era già posizionato ed acquistato al PAM; si tratta di un bel pollo giallo come quelli di di una volta che ben si distinguono da quelli biancastri usuali. Bene! In una padella anti aderente versare metà olio e due spicchi di aglio e  non appena si avverte il profumo mettere il pollo porzionato e cominciare la cottura a fuoco vivace. Dopo cinque minuti rigirare il pollo precedentemente messo con la pelle a contatto con la padella ed aggiungere un rametto di rosmarino. Salare e pepare. Quando il pollo avrà cambiato colore diventando bianco, toglierlo dal fuoco e metterlo a riposare in un recipiente.
Si saranno già pelate le patate e ridotte in pezzi non troppo piccoli. Nel frattempo si sarà messa al fuoco una pentola con acqua normalmente salata e quando inizierà il bollore versarvi le patate che saranno tolte dall’acqua non appena questa avrà ripreso il bollore. Mettere le patate in una zuppiera, regolare di sale, aggiungere pochissimo aglio tritatissimo, aghi di rosmarino ed un filo di olio. Rimestare.
Nella padella usata per soffriggere il pollo versarvi le patate, coprire e lasciar cuocere una decina scarsa di minuti. Disporre ore il pollo in una pirofila da forno che se è rettangolare raccoglierà il pollo esattamente nel centro. Attorno al pollo disporre le patate. Su queste far cadere tutto l’olio della padella in cui si sono cotti patate e pollo. Aggiungere poco sale fino ed una piccola presa di pepe. Infornare per 45 minuti in forno precedentemente riscaldato a 180 gradi. In poche parole gli ingredienti sono semplici, conosciutissimi e certamente utilizzati da tutti, credo che il procedimento sia appannaggio di ogni cuoco. Io ho illustrato il mio e con questo auguro buon appetito.

Nessun commento:

Posta un commento