OGNI POLITICA DOVRA' PIEGARE LE GINOCCHIA DAVANTI ALLA MORALE.
IMMANUEL KANT

Cicerone:
(106 a.C. 43 a.C. )

"Le finanze pubbliche devono essere solide, il bilancio deve essere equilibrato, il debito pubblico deve essere ridotto, l'arroganza dell'amministrazione deve essere combattuta e controllata, e gli aiuti ai paesi stranieri devono essere ridotti affinché Roma non fallisca. Le persone devono ancora imparare a lavorare invece di vivere con l'assistenza pubblica. »


IL MEGLIO E' NEMICO DEL BENE!!

CHI STA AL POTERE PRENDE I GERMI DEL POTERE ( Massimo Giletti )

QUANTO E’ BELLA GIOVINEZZA CHE SI FUGGE, TUTTAVIA CHI VUOL ESSER LIETO SIA DI DOMAN NON V’è CERTEZZA

Donne e giovinetti amanti, viva Bacco e viva Amore! Ciascun suoni, balli e canti! Arda di dolcezza il core! Non fatica, non dolore!

Due strofe dal " trionfo di bacco ed arianna" di LORENZO de' medici


SE VUOI ASCOLTARE LE CANZONI E LE ROMANZE DI UNA VOLTA CLICCA SU



PROPOSTE DI CUCINA DAL WEB ( per conoscerle cliccaci su )


mercoledì 19 dicembre 2018


SPAGHETTI OLIO, AGLIO, ALICI E PEPERONCINO A CRUDO.

INGREDIENTI: SPAGHETTI 200 GR. – ALICI SALATE SOTT’OLIO: QUATTRO FILETTI – AGLIO: DUE SPICCH – OLIO AL PEPERONCINO: SEI CUCCHIAI COLMI

TEMPO : 20 MINUTI  -  DIFFICOLTA’ : FACILISSIMA – DOSI PER DUE PERSONE

Portare ad ebollizione l’acqua per la cottura degli spaghetti salandola con parsimonia. Sulla pentolina di acqua in ebollizione porre una padella in cui si saranno posti i filetti di alici e dopo qualche minuto stemperarli con i rebbi di una forchetta. Togliere dal pentolino la padella e mettere a cuocere gli spaghetti. Versare l’olio piccante nella padella e l’aglio privato della sua anima e passato attraverso lo spremi aglio. Quando la pasta sarà cotta al dente, scolarla e sul fuoco ancora acceso porre la padella con l’aglio. Dopo una ventina di secondi versare la pasta. Rimestare e servirla calda. Questa ricetta in modo particolare è dedicata agli amanti dell’aglio che, come detto innanzi, privato della sua anima conferisce un delicato sapore e profumo.

Nessun commento:

Posta un commento