OGNI POLITICA DOVRA' PIEGARE LE GINOCCHIA DAVANTI ALLA MORALE.
IMMANUEL KANT

QUANTO E' BELLA GIOVINEZZA
CHE SI FUGGE, TUTTAVIA
CHI VUOL ESSER LIETO SIA
DI DOMAN NON V'è CERTEZZA

SEZIONE DEDICATA AL MIO DIARIO, SE VUOI CONSULTARLA CLICCA SU:

il mio diario ( PENSIERI IN LIBERTA' )

SE VUOI ASCOLTARE LE CANZONI E LE ROMANZE DI UNA VOLTA CLICCA SU

giovedì 24 agosto 2017

CINQUE STELLE…CADENTI!

Quando sulla scena politica italiana apparvero i grillini con il loro Movimento Cinque Stelle fui un loro estimatore, non tanto per le loro idee quanto per la speranza che suscitarono nello spazzare via una classe politica inefficiente e corrotta. Ovviamente non tutti i  politici erano o sono inefficienti e corrotti, ma lo spettacolo che la politica nel suo complesso dava di se era impressionante. Il centro destra si stava liquefacendo con il suo capo che svolazzava da un’alcova all’altra e nell’intervallo si dava da fare per depenalizzare alcuni reati che favorivano il malaffare come il falso in bilancio. Perché  si compie un tale reato? Per mettere da parte i soldi in nero da utilizzarli nei mondi più fantasiosi e meno legali! Il centro sinistra era alle prese con il neo assunto divenuto poi Granduca di Toscana esperto in twitter il cui più significativo di poco meno di 140 caratteri fu “ Enrico stai sereno “
Ebbene in questo quadro desolante arrivarono i Cinque Stelle che dettero la sensazione del nuovo che avanza e che fosse anche efficiente. Ora il nuovo è avanzato ( sia nel senso del movimento in marcia che in quello dei resti di un banchetto )ma l’efficienza è del tutto scomparsa, se mai ce ne fosse stata !
Roma, cloaca massima, è ingestibile, affogata in un mare di debiti, bucherellata nelle sue strade, vittima di inefficienza dei trasporti la cui società è prossima al fallimento. Quando la Raggi conquistò a furor di popolo il Campidoglio i primi ad esultare furono gli sconfitti che pensarono che la vittoria dei pentastellati fosse una vittoria di di Pirro!
La Raggi,  forse anche mal consigliata, si circondò di persone poco affidabili e molto chiacchierate tanto che la stessa  Raggi andò a concludere la chiacchiera sui tetti del Campidoglio. Quando mai si è visto un sindaco scegliere i tetti per scambiare due parole?
Poi la sindaca dette inizio al ballo dei debuttanti e gli assessori entrarono ed uscirono come  meteore infatti  appena entrati in giunta o si dimettevano o li dimettevano.
Allo stato dell’arte arriva  da Livorno il nuovo  quarto assessore al bilancio un tale Lemmetti ex cassiere di discoteca una volta indagato per bancarotta e onestamente non so come andò a finire ma sono convinto che venne assolto o prescritto, insomma non patì alcuna conseguenza!

Roma stava aspettando un tale cireneo? Allora pur nella disastrosa situazione romana i pentastellati si sono mostrati privi di strategia non approntando per tempo una squadra di elementi  che oltre ad essere onesti fossero anche esperti ed efficienti. Roma potrebbe essere commissariata specialmente dopo il fallimento dell’ATAC ed i pentastellati ne subirebbero conseguenze altrettanto disastrose in campo nazionale. Da sempre in Italia si chiedono persone oneste, preparate con grande visione del futuro che si vuol lasciare in eredità a figli e nipoti e a dire il vero in tutto l’arco costituzionale non se ne vede traccia ! Appena appare Masaniello il popolo, dopo brevi considerazioni, si accoda, lo applaude ed alla prima occasione lo scarica. Del resto siamo o no gli eredi di Giulio Cesare ? 

Nessun commento:

Posta un commento