OGNI POLITICA DOVRA' PIEGARE LE GINOCCHIA DAVANTI ALLA MORALE.
IMMANUEL KANT

sabato 14 febbraio 2015

TRIPOLI, BEL SUOL D'AMORE!


Gentiloni nostro ministro degli esteri, persona garbata e posata ha fatto una dichiarazione a dir poco sconvolgente. Se l’ONU non riesce a riportare la calma in Libia, e dir questo significa estromettere i tagliagole dell’ISIS che, tra una lettura coranica e l’altra, staccano la testa ad una ventina di cristiani copto egiziani, l’Italia scende in guerra autonomamente sia pure con un certificato di garanzia della NATO.
La Libia confina al nord con l’Italia e certamente non è salutare avere i tagliagole alle porte di casa che potrebbero essere violate da qualche missile scud di fabbricazione sovietica, cosa che già avvenne tragicomicamente il 15 aprile 198 allorquando due missili, come balene, si spiaggiarono sul bagnasciuga di Lampedusa. I tempi son cambiati ed i missili si sono aggiornati!
Ora se il pericolo è reale, come mai gli occidentali tutti non riuniscono gli sforzi e senza preavviso entrano in Libia e sospingono in mare i neri tagliagola per  far compagnia ai poveri morti annegati nel mare nostrum che sarebbe meglio ridefinire mar mortum?
Sarkozy, Obama e Cameron con l’amichevole partecipazione di Berlusconi, che mise a disposizione le basi italiane, defenestrarono ed uccisero Gheddafi giustappunto per esportare un po’ di democrazia ed invece ottennero l’inferno. Probabilmente, anzi quasi certamente al tempo di Gheddafi non mancavano delitti e torture, ma mai e poi mai si sarebbe vista la processione dei poveri egiziani accompagnati dai neri tagliagole a tingere di rosso le acque del mare!
Perché allora America, Francia ed Inghilterra non intervengono ancora per liberare il popolo libico, tralasciando l’imposizione della democrazia che per sua propria natura non può essere giammai imposta, ma conquistata?
Vuoi vedere che inaspettatamente e per evitare un pericolo reale ed imminente dovremo indossare l’elmo di Scipio, mettere un po’ di carburante nelle navi e nei tornado e riconquistare la Libia per mettere in fuga i tagliagola?
L’Europa ci farà sapere che il problema è nostro perché i confini a sud non sono dell’Europa in quanto tale ma dell’Italia e quindi non potrà fare altro che concedere un’attenuazione delle misure di austerità e nulla più. D’altro canto la NATO interviene solo se uno Stato membro venga attaccato, mentre noi non potremo fare altro che partire per primi per la nostra guerra santa.
Vuoi vedere che all’alba di qualche giorno tra Lampedusa e Tripoli si senta cantare:
Se tu dall'altipiano guardi il mare,
Moretta che sei schiava fra gli schiavi,
Vedrai come in un sogno tante navi
E un tricolore sventolar per te.

Nessun commento:

Posta un commento